VUOI UN 2017 LAVORATIVO STREPITOSO? METTI 7 PASSI NEL VERSO GIUSTO Consapevolezza di sè

Ciao e Bentornato a Lavorare col Sorriso!

Vuoi un 2017 lavorativo strepitoso? Inizialo mettendo 7 passi nel verso giusto!

Il tuo 2017 può darti benessere sul lavoro e partire davvero bene se hai idea di come investire le tue energie nel modo giusto e funzionale per te.

Il 2016: come si chiude? In attivo o in passivo? È tempo di bilanci non solo per la tua azienda ma anche per te.

Nel lavoro potrai dare il meglio se e solo se, hai una idea di come sta andando la tua vita a tutto tondo.

Il lavoro è solo una delle aree della vita, per altro fortemente influenzata da tutte le altre.

Così come il tuo rendimento è strettamente legato alla possibilità di rigenerarti: se guidi la tua macchina sempre con il piede sull’accelleratore senza frenare mai, sappi che corri dei rischi.

Gli effetti dello stress prima o poi si faranno sentire.

Sei proprio sicuro di avere una visione completa di come sia andato questo 2016? Scommetto di no!

E sai perché? Perché ognuno di noi, spontaneamente, ha la malsana tendenza a ricordarsi 4 o 5 cose andate male perdendo di vista tutto il resto!

Vediamo come è bene per te orientarti in vista del nuovo anno.

Prendo spunto dal testo di Franco Nanetti “Coaching Life” (link di affiliazione).

Passo n° 1 – Lavoro

Hai la sensazione di aver raccolto quanto hai seminato? 

Posto che in qualsiasi ruolo e posto di lavoro è fisiologico e normale che esista un gap fra quanto “dai” e quanto “ricevi”, nel complesso ti senti soddisfatto valutando il tuo stato attuale in termini di tipologia di lavoro, trattamento economico, ambiente aziendale, rapporto con capi e colleghi?

Vivi perennemente in ansia e competizione?

Quali emozioni ti accompagnano più di frequente nella giornata lavorativa?

Ti svegli motivato la mattina?

Se vuoi fare una valutazione più completa sul tuo stato di motivazione al lavoro questo articolo fa per te: “Motivazione sotto ai piedi appena sveglio? Riportala su!”.

Se vuoi fare il punto su quanto il tuo lavoro sia ora in sintonia con il tuo “essere” ti invito a leggere questi articoli: “Un giorno lo farò: il tempo ti è nemico?” Parte I e II.

Passo n° 2 – Affetti

I tuoi rapporti con i famigliari e gli amici come sono? Li hai coltivati? Pensi di averci dedicato poco/troppo tempo?

Senti che avresti voglia di nuove amicizie o di rivalutare alcuni legami?

Sono legami “reciproci” e soddisfacenti?

Ti senti te stesso e a tuo agio con i famigliari/persone che sei solito frequentare oppure ti senti “stretto”?

Passo n° 3 – Hobby e passioni

Hai delle passioni/Hobby?

Quanto tempo gli hai dedicato?

Pensi che potresti fare di meglio?

Quale passione/hobby continui a rimandare?

Passo n° 4 – Svago

Quanto tempo ti sei ritagliato per svagarti senza pensieri, oppure per oziare di gran lena?

Quanto tempo ti sei dedicato per “distrarti” a fare qualsiasi cosa che non preveda una “prestazione misurabile?”

Viaggi? Ne hai fatti? Li rimandi?

Passo n° 5 – Salute

E cosa ne dici? Della tua salute ne vogliamo parlare?

Come stai fisicamente? In forma oppure ti trascuri?

Hai fatto regolarmente attività fisica?

Passo n° 6 – Finanze

Sei soddisfatto delle tue finanze? Sei perennemente in bolletta?

Vorresti risparmiare? Vorresti aumentare le entrate?

Come spendi i tuoi soldi? Bene? Male?

Passo n° 7 – Ambiente

L’ambiente in  cui vivi, inteso come posto geografico/città e come casa in cui abiti, ti soddisfano? Tanto? Poco? Cosa ti manca? Cosa apprezzi?

Bene, dopo questa carrellata, hai una idea di cosa hai trascurato e che se curato a dovere potrebbe migliorare significativamente anche il benessere sul lavoro per il 2017?

Scegli fra tutti e 7 i passi, uno o due ambiti di vita che senti come più trascurati.

Un miglioramento in uno di questi ambiti, per te importante, avrà ripercussioni positive anche su tutti gli altri.

Più sarai soddisfatto e contento della qualità del tuo tempo, più questo benessere si ripercuoterà sulla tua vita in generale, più lavorerai meglio e soddisfatto.

Identifica cosa puoi fare per incrementare il tuo senso di benessere: o meglio, cosa puoi fare di più, cosa di meno, cosa di differente, e cosa puoi smettere del tutto di fare, per stare meglio?

Bene, adesso che ci hai riflettuto, sai in che direzione muovere i tuoi passi!

Manca solo una cosa: posare i piedi dalla parte giusta!

Agisci!

Buone vacanze di Natale e che questo 2017 inizi per te col piede giusto!

Ci risentiamo a metà gennaio!

Condividilo sui social se ti è piaciuto!

Iscriviti  alla Newsletter di Lavorare col Sorriso per ricevere i miei nuovi articoli appena saranno pubblicati!

Inserisci la tua email e unisciti ai nostri 73 iscritti!

Commenta nel box in fondo alla pagina, lasciandomi le tue riflessioni.

 

Grazie
Federica Crudeli

 

 


Comments

  1. luca bonomini dice: dicembre 24, 2016 at 11:25 am

    Grande Federica, continua così è grazie per i consigli che condividi. Tanti auguri di buon natale e che il 2017 inizi con il piede giusto x tutti.

    • FedericaCrudeli76 dice: gennaio 17, 2017 at 9:35 pm

      Grazie mille Luca, di cuore.
      Mi fa piacere che apprezzi l’impegno che ci metto!
      Il 2017 sarà sicuramente un anno “strepitoso”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *